Mercato moto-scooter 2012: cala la vendita delle moto rispetto al 2011

Il mercato di moto e scooter è stato decisamente nel segno del calo in questo 2012, con una brusca impennata verso il basso proprio nel mese di novembre. Eppure si sperava che le vendite potessero riprendere in modo, se non regolare, quanto meno a passo con lo scorso 2011. Ma così non è stato: ecco che nel mese di novembre 2012 le immatricolazioni di moto e scooter sono scese del 16,3% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, con soli 7061 veicoli targati e quindi venduti.

La contrazione più significativa in questo mercato 2012 è senz’altro quella degli scooter, con 4935 unità vendute (circa -20,7%). Le moto si “difendono”, con 2126 immatricolazioni ed una perdita del solo 4,1%. Passando alla “categoria inferiore” dei cinquantini, anche questi sono in calo, con soli 2025 pezzi venduti e solo una media del 3,4% di vendite rispetto allo scorso anno. Insomma periodo non facile, sia per le aziende motociclistiche che in generale per tutti coloro che magari sognano un veicolo a due ruote ma putroppo non se lo possono permettere. Forse sarebbe necessaria un’ attenuazione dell’austerità fiscale, così da incrementare i redditi dei consumatori ed invertire la rotta.

A prescindere da quale sia la soluzione a questo blocco del mercato di moto e scooter, resta il fatto che da gennaio a novembre 2012 sono stati immatricolati solo 202.362 motoveicoli, pari ad una diminuizione del 18,8% rispetto al mercato 2011. Gli scooter in tutto quest’anno hanno perso complessivamente il 14% di immatricolazioni, mentre le moto hanno totalizzato -28% (7851 pezzi venduti). Da questi dati emerge come a novembre gli scooter siano stati i meno venduti, ma in generale durante tutto il 2012 è stato il mercato delle moto quello maggiormente paralizzato dalla crisi. Dando invece un’occhiata alla situazione mercato dal punto di vista delle cilindrate, resta positiva la classe degli scooter 125cc (più di 56000 unità vendute), mentre sono in flessione i 150-200cc ed i 250 cc. Infine, sempre forte l’accellerazione dei maxi scooter con più di 500cc (più di 13.000 unità vendute). Insomma, aspettiamo di vedere se nel 2013 il mercato di moto e scooter migliorerà o sarà ancora costretto ad affrontare una situazione ” di magra”.

 

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica