Vespa Piaggio, gamma 2013: ecco la nuova 946

anteprima-vespa-946

Il suo prototipo era piaciuto tantissimo nella scorsa edizione dell’ EICMA di Milano (il Salone Internazionale del Motociclo di Milano) e così Piaggio ha promesso di mantenere il modello inalterato. Modello che  dunque è pronto a fare il suo ingresso nel mercato delle motociclette: sto parlando della nuova Vespa 946, appartenente alla gamma 2013, che farà la sua prima comparsa ufficiale all’ EICMA di Milano 2012 e che promette di essere un modello assolutamente comodo e di successo.  Come già accennato in precedenza, l’ideatore della nuova Vespa 946 2013, Marco Lambri, s’è ispirato direttamente al capostipite della storia dello scooter tuttora più famoso e diffuso al mondo, ossia il prototipo MP6, che rappresenta il primo embrione di Vespa dal quale, nella primavera del dopoguerra, nacque lo scooter tuttora più famoso del mondo e che rappresenta magnificamente il classico stile “Made in Italy”.

Nella nuova Vespa Piaggio 946, gamma 2013, estetica, tradizione ed innovazione si fondono magnificamente. Inoltre la magistrale qualità costruttiva ed i materiali utilizzati distinguono la nuova Vespa da tutti gli altri modelli. Da non sottovalutare l’utilizzo dell’alluminio che, oltre a rendere l’estetica molto più mozzafiato, contribuisce anche ad un notevole alleggerimento del veicolo, con conseguente incremento dell’efficienza energetica.

Per quanto concerne le differenze rispetto al prototipo presentato un anno fa, ribadisco che si tratterà di particolari e non di vere rivoluzioni del modello. Innanzitutto dovrebbero cambiare solo le frecce, che passeranno dal manubrio allo scudo. Poi proprio il manubrio dovrebbe essere più grosso. La carrozzeria sarà invece in metallo (come in tutte le Vespe), mentre la struttura portante in acciaio. Come già detto poi l’alluminio ricoprirà pance laterali, parafango anteriore e rivestimento del manubrio. Insomma per il resto tutto resterà invariato ma questo modello 946 promette di essere vincente. Anzi, ne sono convinti anche gli “esperti” che hanno selezionato la nuova Vespa per il “Compasso d’oro”, uno dei più importanti riconoscimenti mondiali del design industriale. Un vero motivo d’orgoglio per noi italiani.