Valentino Rossi tra l’Audi e il Mugello





Valentino Rossi cercherà, anche se è dura, di ben figurare al Mugello, dove vorrebbe cercare di ottenere un risultato importante in una stagione che, come la precedente, per lui non è stata certo delle migliori, almeno fino a questo momento.

Rossi e la Ducati pensano al futuro, anche se questo tracciato può permettere in parte il recupero del distacco della moto di Valentino dalle altre perché il Mugello è la sede dei test delle moto di Borgo Panigale e anche perché le caratteristiche tecniche si adattano bene al tracciato. Questa è una delle ultime occasioni per dimostrare che c’è ancora qualche minima speranza. Rossi deve cercare di non partire subito sconfitto, anche se risulta difficile credere in questa moto, deve fare in modo che sia come tutte le altre a andare convinto.

Poi al futuro si penserà dopo, anche se al momento sembra essere molto incerto. Un altro anno di transizione potrebbe convincerlo ancora di più a trasferirsi altrove. L’Audi non vuole perdere un grande pilota come lui e gli proporrà u ricco contratto,  ma lui ha già fatto sapere che i soldi non gli interessano, vuole un progetto vincente, che abbia una moto competitiva che sia in grado di lottare per il titolo. Audi sta lavorando per rinnovare lo staff tecnico e essere al top durante la prossima stagione. Per Rossi è l’ultima possibilità di vincere  con una scuderia italiana, anche perchè in questo momento la Honda sembrerebbe essere già sistemata e la Yamaha vorrebbe un pilota meno ingombrante da schierare insieme a Lorenzo.