Valentino Rossi soddisfatto del Gp di Catalunya



Valentino Rossi è arrivato al settimo posto nel GP di Catalunya con un distacco di 17.555 dal vincitore Jorge Lorenzo, a dimostrazione che le prestazioni della moto stanno migliorando. Rossi è soddisfatto del risultato e ha detto che è andata bene, la gara migliore dell’anno sull’asciutto, riuscendo ad arrivare più vicino al gruppetto davanti ed il distacco nei tempi sul giro è stato di circa mezzo secondo, il più ridotto. Si tratta ovviamente sempre di un settimo posto, ma i segnali ricevuti per lui sono incoraggianti e fanno ben sperare per le prossime gare.

Rossi ha detto anche di aver pensato anche alla possibilità di poter lottare per posizioni più importanti, ma ad un certo punto della gara ha anche pensato di poter raggiungere e superare Bautista, che non era lontano da Stoner e dagli altri, ma a pochi giri dalla fine è calata la gomma posteriore. Per il futuro Rossi pensa ai test, ci sono infatti due giorni che serviranno anche a verificare di nuovo il forcellone in alluminio e alcune idee di set-up per cercare di ottenere più grip davanti, per aiutare la moto a curvare.

Nicky Hayden ha invece chiuso il GP di Catalunya in nona posizione, a circa mezzo minuto da Lorenzo, per lui è stata una gara difficile perché ha avuto un problema alla mano destra che ha perso sensibilità. Un problema del quale aveva avuto già qualche segnale in qualifica e che nonostante le cure si è ripresentato anche in gara. La Ducati adesso pensa alla prossima gara e in questi giorni cercherà di migliorarsi per provare a fare di più e risucire a tornare a vincere.