Valentino Rossi saluta la Ducati su Twitter



Valentino Rossi ha salutato la Ducati su Twitterm scrivendo che è’ stato un grande peccato non riuscire a essere competitivo con la Ducati, sarebbe stata una bella soddisfazione per lui e per tutti i ragazzi che hanno lavorato con lui e ci proveranno fino alla fine. Dopo l’annuncio del ritorno alla Yamaha saluta la casa di Borgo Panigale, dopo un anno mezzo di delusioni. Valentino ha anche aggiunto che sarebbe stato divertente per tutti i tifosi, che ha concluso ricordando che comunque mancano ancora otto gp alla fine e lavoreranno al massimo per fare qualche bella gara. Dopo la breve pausa estiva i piloti del Motomondiale nel fine settimana torneranno negli Stati Uniti per il Gran Premio di Indianapolis, undicesima gara della stagione.

Queste due settimane hanno permesso ai piloti di staccare, mentre altri hanno progettato il proprio futuro. Questi giorni di sosta sono serviti a Valentino per prendere delle decisioni importanti sul futuro, ma ora vuole tornare a pensare alle gare che restano, perché vogliono migliorare. Indianapolis non è un circuito che piace al Dottore, con il raggio di molte curve particolare. Un tracciato insidioso ma la Ducati vuole provare a fare bene. In questi due anni Valentino non è mai entrato in sintonia con una moto, adesso potrà cercare di divertirsi.

La gara di Indianapolis, comunque è valida per il campionato e il titolo è in palio tra Jorge Lorenzo e Casey Stoner, anche se tra i due c’é un distacco di circa 100 punti. Lo scorso anno vinse Stoner davanti al suo compagno di squadra Pedrosa.