Valentino Rossi: giornata di test ad Aragon



Sotto il sole la Ducati ha completato il programma di test sul circuito spagnolo di Argon con Valentino Rossi e Nicky Hayden che in 8 ore, tra le 10.00 e le 18.00 hanno completato rispettivamente 70 e 66 giri. Valentino Rossi ha in questo modo scoperto tutti i segreti del tracciato e ha coperto il triplo della distanza di un Gran Premio. Un piccolo problema gli ha impedito di usare la gomma morbida nel finale e di migliorare il suo tempo di 1’50″369. Un filo della centralina rotto che gli ha fatto perdere un quarto d’ora.

Per il Dottore si è trattato di un buon test, è stato contento di come è andata. LA squadra ha cercato di trovare il set up giusto e non aveva troppe cose da provare così si sono potuti concentrare sull’elettronica e sulle gomme, un lavoro che servirà quando torneranno su quella pista a settembre per il Gran Premio. Per motivi di tempo non è stato riprovato il forcellone in alluminio. Il miglior tempo è stato di Jorge Lorenzo, che ha chiuso la giornata col miglior tempo.

Aragon non è un tracciato che Valentino ama particolarmente e ha messo a frutto la giornata anche per imparare a conoscerlo meglio, cercando di trovare nuovi spunti per migliorare il rendimento della propria Ducati in vista delle prossime gare. In attesa del nuovo motore che arriverà  a Laguna Seca. Bene anche l’altro pilota della Ducati Nicky Hayden. Confermato il lavoro di messa a punto di varie aree della moto come forcella, geometrie e un paio di cose di elettronica. L’unico problema è stata la bandiera rossa che ha impedito di fare un’ultima uscita con una gomma nuova. Comunque è stata una giornata molto utile per tutto il team.