Valentino Rossi e Nick Hayden, tutto bene dopo le operazioni



Valentino Rossi e Nick Hayden sono alle prese con piccoli interventi correttivi dei loro precedenti infortuni, poco dopo che la Ducati ha svelato la sua nuova moto per il 2012. Il Dottore è reduce dall’intervento di rimozione di un chiodo dalla tibia precedentemente operata su Twitter ha rassicurato i propri tifosi sulle sue condizioni ma anche ha ammesso di sentire ancora dolore.

Cerca invece di non pensare alla doppia operazione alla spalla Nick Hayden. L’artroscopia ha agevolato le cose. Il dolore non è eccessivo e si dice contento di come è andata. Infatti è stato un bene che si potesse fare tutto in artroscopia e anche il dolore, adesso, non è eccessivo. Se la convalescenza procederà come da programma, Hayden potrà essere al via della seconda sessione di test a Sepang dal 28 febbraio all’1 marzo.

Resta però la soddisfazione di entrambi dopo i primi test di Sepang che hanno visto una Ducati in forma e nettamente migliorata per guidabilità rispetto allo scorso anno. La distanza da colmare nei confronti della concorrenza, soprattutto Stoner, è ancora alta ma c’è ottimismo nella casa di Borgo Panigale.

La Ducati nel corso della prossima stagione vuole assolutamente rifarsi della deludente annata dello scorso anno durante la quale i risultati sono stati molto scarsi, per non dire del tutto assenti. Il 2012 sarà l’anno in cui si dovrà riavvicinarsi alle zone alte della classifica, raggiungere almeno il podio e provare a vincere anche il qualche altra occasione. I mezzi sembra che questa volta ci siano, almeno vedendo i risultati dei primi test.