Tim Buche nella giuria del FIM Road Safety Award



Tim Buche, presidente della MSF, la Motorcycle Safety Foundation ha annunciato nelle scorse ore di aver deciso di accettare volentieri l’invito della FIM, la Federazione Motociclistica Internazionale che ha chiesto allo Chief Executive Officer di entrare a far parte della giuria internazionale con lo scopo di determinare i vincitori del premio FIM per la sicurezza stradale.

Come i vertici della stessa FIM hanno dichiarato nei giorni scorsi, la società è onorata di annoverare tra i giudici la presenza di Tim Buche, il quale è uno dei massimi esperti del settore, in grado di poter assicurare un giudizio obiettivo e professionale sulle organizzazioni, le società e i singoli che quest’anno sono in lizza per il premio.

Il FIM Road Safety Award è stato inaugurato 1 anno fa appena, conquistando il riconoscimento a livello mondiale di moltissime società che da anni si occupano di programmi per la sicurezza in moto. Il premio è cresciuto prestigiosamente nel corso di quest’anno, tanto che è ora un appuntamento importantissimo in calendario per gli addetti ai lavori.

Buche si è detto contentissimo per l’opportunità di entrare a far parte della giuria, ringraziando Guy Maitre, presidente FIM, per avergli dato questa grande opportunità. Come Buche ha ricordato, la sua presenza è stata approvata dal consiglio di amministrazione della MSF che gli hanno quindi dato il benestare per la partecipazione in giuria.

Un premio che tiene a sottolineare il lavoro di molti costruttori e molte aziende che ogni giorno rendono sicuri i piloti in pista ed anche quelli che si dilettano in moto in maniera occasionale.