Team JK Racing: Greame secondo solo dietro al campione del mondo Tony Cairoli

Il podio della MX1 da dx Greame-Cairoli-Compagnone - Copia

Il podio della MX1 da dx Greame-Cairoli-Compagnone.JPGPieve a Nievole (PT) – E’ positivo il bilancio del team pievarino al rientro dalla gara che si è disputata quest’ultimo weekend sulla spiaggia di Soverato, dove è andata in scena la quinta prova dei Campionati Internazionali d’Italia su sabbia Supermarecross – Trofeo “Gaetano Di Stefano”, teatro della gara che ha visto il portacolori scozzese del Team JK Racing, Irwin Greame, terminare al secondo posto dopo un’avvincente giornata di sport insieme ai più grandi specialisti e al campione del mondo Tony Cairoli. 

Ed è stato proprio il pluriiridato siciliano, sulla difficile pista calabrese, l’unico a precedere il pilota Yamaha del team pistoiese, chiudendo le due positive manche sempre al secondo posto dopo discrete partenze e bellissime rimonte che hanno regalato duelli appassionanti portando il giovane pilota scozzese ad ottenere l’ottimo risultato alla sua prima partecipazione a questi internazionali su sabbia. “Davvero un ottimo risultato per il nostro team – dice il manager Riccardo Boschi – un secondo posto che vale come una vittoria considerato la guest star mondiale di questa prova. Il nostro pilota è riuscito a sostenere un gran ritmo di gara mantenendosi molto bene nel gruppo di testa. Inoltre, dal punto di vista tecnico, la moto ha dimostrato ancora una volta di trovarsi bene anche su percorsi sabbiosi e insidiosi come questo”. Gli fa eco Irwin: “Non ho avuto problemi qui a Soverato e sono andato mveramente forte raggiungendo Cairoli in entrambe le manche. Sono soddisfatto della mia seconda posizione perché è stata un weekend molto combattuto, e la nostra moto si è comportata egregiamente”.