Suzuki: in cantiere il progetto Burgman T

burgaman_T_01

La Suzuki si sa, è una delle case motoristiche che più si propone di spostare in avanti limiti dell’immaginabile e rendere reale ciò che è ancora solo lontanamente pensabile.

Il Suzuki Burgman 650 è il maxi scooter per eccellenza, così come il progetto Burgman T, che valica i limiti del concetto di viaggio attraverso design e comfort uniti alla sportività e praticità delle due ruote.

Il Burgman T è la nuova realtà del marchio Suzuki, pensata per le due ruote e che offre prestazioni uniti ad un comfort e ad una praticità uniche nel suo genere.

Dotato di grandi borse laterali firmate dalla Givi, è capace di portare bagagli senza ingombro e fatica, offrendo un’impostazione di guida sempre ottimale. Il manubrio è quello montato sulle moto, adornato da un comodo para mani e accessoriato con specchi anti riflesso, il tutto curato nei minimi particolari dalla Rizoma.

I fari sono allo zenon, mentre frecce e fari posteriori sono a tecnologia LED. Lo scarico infine è in titanio oltre che completo. La sella è trattata con materiale anti scivolo ed è idrorepellente. Il comfort neanche a dirlo è eccellente.

La vernice utilizzata ha diverse sfumature, dall’opaco al texurizzato passando per un semi lucido. L’effetto è elegante e allo stesso tempo piacevole da vedere.

Al momento la Suzuki è in piena fase di sviluppo, ma siamo convinti che ben presto questo capolavoro sarà presto disponibile in tutte le concessionarie.