Supersport 2012, PTR Honda prepara l’assalto al titolo



Senza alcun dubbio sarà tra le protagoniste assolute della prossima stagione del campionato mondiale di Supersport. Stiamo parlando di PTR (Performance Technical Racing ) che in vista della prossima stagione ha messo insieme ben sei piloti di altissimo livello e dalle grandi prospettive suddivise in tre compagini pronte a dare battaglia per conquistare il titolo a fine anno.
Tutti i piloti potranno contare sul valido supporto di una  Honda CBR 600RR, uno strumento necessario per poter dare l’assalto al titolo iridato della prossima stagione di Supersport.
La lineup dei piloti per la stagione 2012 sarà cosi suddivisa: con l’insegna  Bogdanka PTR Honda scenderanno in pista il pilota britannico, riconfermato, Sam Lowes, sesto nella scorsa edizione del mondiale Supersport, il giovane e estremamente promettente pilota sud africano Mathew Scholtz e, come terzo pilota, il polacco Pawel Szkopek alla seconda stagione completa nella competizione.
Con le insegne PTR Honda correranno invece due giovanissimi piloti, l’americano diciannovenne PJ Jacobsen ed il sudafricano, ventenne, Ronan Quarmby. Infine, a difendere i colori di Riders PTR Honda sarà il pilota britannico Martin Jessopp.
L’obiettivo è raggiungere il titolo iridato sfiorato, recentemente in due occasioni, nel 2009 e nel 2010. Ecco quanto messo in evidenza al sito ufficiale della competizione da Simon Buckmaster, titolare e team manager PTR, che vede per il team un futuro di altissimo livello
“Quest’anno PTR si presenterà al via con la formazione di piloti più competitiva di sempre: tutti i nostri 6 portabandiera hanno senza dubbio il potenziale per figurare nella top-10. Se nel 2009 e 2010 abbiamo sfiorato la conquista del titolo mondiale, quest’anno non abbiamo lasciato davvero nulla d’intentato”