SuperSic: il libro di Marco Evangelisti in memoria di Simoncelli





E’ passato poco più di 1 mese da quando 32 giorni fa ad essere precisi, una normale domenica mattina gli italiani appassionati di MotoGP si svegliavano, chi per assistere alla gara della classe Regina e chi in ritardo sintonizzava il proprio televisore sul canale del Motomondiale ed apprendeva che la gara di Sepang era stata sospesa per un brutto incidente in cui era stato coinvolto Marco Simoncelli. Il Sic pochi minuti più tardi avrebbe sconvolto il mondo intero, con la notizia della sua morte che si sarebbe estesa a macchia d’olio per i 5 continenti. Resteranno indelebili le immagini di papà Paolo con le mani nei capelli mentre apprende che il suo Marco non c’era più. Una notizia che da allora ha lasciato un vuoto enorme non solo nel Motomondiale, ma anche tra i tifosi del Sic, che hanno manifestato il loro affetto ai funerali con migliaia e migliaia di persone accorse per salutare Marco un’ultima volta.

SuperSic è diventato oggi un libro, scritto da Marco Evangelisti, inviato del Corriere dello Sport. Evangelisti ha ripercorso tutta la vita di Simoncelli, dalle vittorie fino alla conquista del mondiale nella classe 250. Anche i momenti brutti sono stati comunque ripresi nel libro, perchè era giusto così. Spazio quindi anche al ricordo di quella domenica maledetta, in cui Sic fu strappato via all’affetto di tutti noi. Un omaggio quello di Evangelisti nei confronti di un ragazzo di soli 24 anni anni, che 32 giorni fa ci ha lasciato per sempre e che adesso corre tra le nuvole lassù in cielo, mentre noi quaggiù continuiamo a ricordarlo ed amarlo.