Superbike 2012: Leon Camier in vista della nuova stagione



Sarà una stagione fondamentale quella che sta per iniziare per Leon Camier. Il pilota del team Crescent, ha infatti diversi sassolini dallo stivale di cui vuole liberarsi. Non che non lo abbia già fatto. Leon infatti, dopo gli ultimi 2 anni, grazie al passaggio al team Crescent Suzuki, ha colto l’occasione per tirare un po’ le somme.

Nelle ultime 2 stagioni Camier è stato compagno di squadra di Max Biaggi. Leon tuttavia ha voluto sottolineare quanto siano stati difficili per lui questi ultimi anni: “Sono deluso per come sono andati questi due anni con Aprilia: qualche gara è andata bene, abbiamo ottenuto alcuni buoni risultati, ma non sono riuscito a sfruttare appieno il potenziale. Di sicuro ho imparato molto, un’esperienza formativa per il futuro.”

Delusione per non aver fatto bene o delusione perchè il team Aprilia ha deciso di puntare su Biaggi e non su Camier, addirittura con la vittoria dello stesso Max nel campionato del mondo 201o? Domanda alla quale non avremo mai una risposta, molto probabilmente. Certo è che all’Aprilia ormai non c’era più posto per Camier.

Il pilota inglese ora punterà tutto sulla nuova avventura con il team Crescent Suzuki, con il quale spera di poter ambire a traguardi importanti. Sarà compagno di squadra di John Hopkins, uno che alla Suzuki è una istituzione. Riguardo al rapporto con il collega, Leon ha espresso la sua soddisfazione di poter far parte di una squadra che punta su entrambi i piloti.

Non resta quindi che augurare a Leon, a John ed a tutto il team Crescent un buon campionato a partire già dal prossimo 26 febbraio quando in quel di Phillip Island si apriranno le danze e la stagione 2012 della Superbike potrà ufficialmente prendere il via.