Superbike 2012: la BMW pronta al debutto





Il team BMW Motorrad Motorsport ha terminato nei giorni scorsi i test in programma sul circuito di Valencia. Marco Melandri e Leon Haslam hanno provveduto ad indicare ai meccanici dove la moto andasse migliorata e dove invece non ci fossero accorgimenti da portare.

Dopo la serrata dei test imposti dalla Infront, la BMW ha potuto finalmente tornare in pista prima dei test ufficiali sul tracciato di Phillip Island. Le moto di Melandri e Haslam hanno subìto alcune modifiche di assetto. Tutto ciò per consentire ai piloti di poter competere al livello delle maggiori potenze nel mondiale Superbike.

Melandri in particolare ha voluto chiarire il momento della BMW e dare le sue personali prime impressioni sui test di Valencia: “Il test del sistema elettronico aggiornato è stato molto incoraggiante. Abbiamo controllato che tutto funzionasse a dovere prima della trasferta e così è stato. Dobbiamo ancora migliorarci, specialmente ingresso di curva, poiché ciò è fondamentale su una pista come Phillip Island.”  

Gli ha fatto eco Haslam, che ha sottolineato come il pacchetto della moto adottato a Valencia fosse migliore di quello adottato a Portimao nello scorso novembre. Un lavoro che ha visto i piloti coinvolti in 48 ore di test, al fine di arrivare preparati e soprattutto competitivi all’inizio dell’ormai imminente mondiale.

Staremo a vedere la BMW dove si piazzerà nel corso della stagione e se la scuderia dell’elica sarà la squadra da battere, come ampiamente pronosticato fino a qualche settimana fa dagli addetti ai lavori. Intanto i test di Phillip Island si avvicinano ed il debutto stagionale è già dietro l’angolo.