Superbike 2012: Kawasaki Racing termina i test in Spagna



Si sono conclusi i test per il team Kawasaki Racing sul tracciato di Almeria in Spagna. Dopo la serrata imposta dalla Infront Motorsport dal 1 dicembre fino al 15 gennaio, le varie squadre hanno potuto ricominciare a testare i propri cavalli di razza in vista del mondiale Superbike 2012 che è ormai alle porte. Manca infatti appena 1 mese al 26 febbraio, quando si debutterà in quel di Phillip Island.

Tom Sykes e Joan Lascorz hanno quindi testato la Ninja ZX-10R in vista dei test pre gara previsti per la settimana che anticipa il debutto sul tracciato di Phillip Island. Entrambi i piloti hanno lavorato duramente sulla messa a punto della moto, indicando dove essa debba essere migliorata. L’intento è ovviamente quello di rendere la Kawasaki competitiva.

Saranno tante le squadre agguerrite quest’anno, che di certo non renderanno la vita semplice al Kawasaki Racing Team. E’ fiducioso Tom Sykes dopo i test spagnoli. Il pilota ha infatti dichiarato che la moto è andata benissimo sin dall’inizio dei test. La due giorni ha visto i piloti lavorare sulla potenza ed anche su alcune componenti arrivate direttamente dalla Kawasaki Heavy Industries.

Anche Joan Lascorz si è detto molto soddisfatto per la due giorni d test. Lascorz ha ammesso che le condizioni atmosferiche erano buone nonostante il freddo e che il test di Almeria ha dato fiducia a tutto il team. In vista dell’Australia quindi l’ottimismo campeggia in casa Kawasaki ed ora si punta ai prossimi test fissati a Phillip Island.

Non solo, il team Kawasaki oltre ai test in programma dal 20 al 21 febbraio sul tracciato australiano, scenderà di nuovo in pista per una sessione privata di test. Segno che in Kawasaki stanno lavorando davvero bene e nulla è lasciato al caso. Ovviamente è inutile dire che c’è grande attesa per i test di Phillip Island, quando i tempi di tutte le scuderie verranno comparati.