Superbike 2012: Biaggi e Deganello, che coppia!

220px-Biaggi

Max Biaggi è tornato a parlare dopo gli ultimi test della Superbike svolti sul tracciato spagnolo del Motorland. Il campione del mondo dell’anno 2010 è stato senza dubbio il grandissimo protagonista della gara di Phillip Island. Max ha infatti dominato in lungo ed in largo, rubando la scena al campione in carica, Carlos Checa.

Il pilota romano ha ottenuto una vittoria in gara1 ed un secondo posto in gara2, che gli hanno consentito di balzare subito al primo posto della classifica mondiale. Un week end da incorniciare quello australiano, sia per Biaggi che per il suo nuovo team. A poche settimane dalla seconda tappa in programma ad Imola, Max si sta preparando al meglio.

Il lavoro frenetico degli ultimi giorni che anticipavano la gara australiana ha dato grandi frutti. Di fatto con la prestazione di Phillip Island Biaggi si candida come il pilota antagonista per eccellenza al titolo del mondo difeso da Carlos Checa. Un week end che Max si augura di poter ripetere anche in quel di Imola.

Biaggi si è poi soffermato anche sul rapporto che il pilota del team Aprilia ha instaurato con il suo nuovo capotecnico, vale a dire Aligi Deganello, ex capotecnico di Marco Simoncelli. Max ha voluto sottolineare la relazione professionale che si è instaurata con Aligi in così poco tempo.

Con il mio nuovo capotecnico Aligi Deganello e con i meccanici si è instaurato da subito un bel rapporto, nonostante il poco tempo a disposizione per amalgamare il nuovo team. E’ stato importante capire dall’inizio cosa mi servisse e come la squadra dovesse lavorare per aiutarmi ad ottenerlo, i risultati della prima gara ci danno fiducia per il resto del campionato.”