Superbike 2011: Max Biaggi il campione da battere





La vittoria al Campionato del Mondo Superbike ha reso Max Biaggi uno dei protagonisti del motociclismo per l’anno 2010.
A 39 anni Biaggi ha vinto il premio Top Rider 2010 di Motosprint e altri riconoscimenti da parte di stampa e comunità di appassionati, che lo hanno incoronato re delle due ruote anche se per lui, come dovreste ben sapere, ha ricevuto il trofeo migliore dando alla luce il suo secondo figlio, Leon Alexandre.

E per l’anno venturo il motociclista si ritrova ad essere il campione in carica da battere, a 13 anni di distanza dall’ultimo trionfo nelle 250, proprio con l’Aprilia, il marchio con il quale parecchio tempo fa era cominciata la sua bella avventura.
La Superbike naturalmente premia i più esperti, e su questo lo stesso Biaggi ha scherzato un po’, parlando dei colleghi che corrono in MotoGP e Formula 1: “Vettel, nuovo fenomeno della F.1, è un puro caso, perché la media dell’età di campioni degli ultimi vent’anni è molto più alta. Lorenzo invece è il risultato della politica della MotoGP, lì sono convinti che i campioni bambini facciano bene al marketing”.
Al nostro campione auguriamo ancora tanta fortuna e che possano i suo 40 anni portare un altro titolo al fianco delle candeline sulla torta. L’impresa non è impossibile.