Superbike 2011: Le prime parole di Checa da campione del mondo





Ha esordito nel motomondiale nel lontano 1993 quando era appena un ragazzino ed oggi, diciotto anni dopo, finalmente ce l’ha fatta. Carlos Checa si è laureato per la prima volta campione mondiale Superbike. Una vittoria oramai scontata dopo una stagione totalmente dominata che lo ha visto protagonista sin dall’inizio con la doppietta nel primo gran premio a Philiip Island. Con quattordici vittorie all’attivo quest’anno di cui le ultime due conquistate oggi il pilota spagnolo ha conquistato la matematica certezza del successo con una gara di anticipo.

Non è partito con il ruolo di favorito ma lo spagnolo della Ducati, gara dopo gara, ha iniziato a far capire a tutti che per quest’anno non ce ne era per nessuno. Dopo due stagioni di attesa la Ducati torna cosi a vincere il mondiale piloti che mancava dall’ultima affermazione di Troy Bayliss nel 2008. A Borgo Panigale si portano a casa anche il titolo costruttori che era sfuggito la stagione passata finendo nelle mani di Aprilia. Ecco le prime parole di Carlos Checa da campione del mondo 2011 Superbike diffuse dal sito ufficiale della casa italiana:
“Sono estremamente felice di aver vinto il mio primo titolo mondiale SBK e altrettanto felice di averlo fatto in sella ad una Ducati. Voglio ringraziare di cuore tutto il Team Althea Racing e quanti, in Ducati, hanno lavorato duramente per garantire questo risultato dandomi fiducia. Insieme abbiamo fatto un gran lavoro in questa stagione. Questa stagione è partita subito con il piede giusto, malgrado il confronto fosse con piloti sempre veloci e con moto sempre più competitive. Da meta stagione abbiamo cominciato a pensare al titolo per cui è aumentata la pressione ma ho cercato di non perdere la concentrazione, di commettere meno errori possibile e, alla fine, il risultato è arrivato. E’ una sensazione bellissima. E comunque, anche se il titolo è ormai conquistato, guardo comunque avanti e voglio concentrarmi sull’ultima gara a Portimao, dove spero proprio di finire la stagione alla grande!”