Superbike 2011: Hopkins sul week end inglese appena passato



John Hopkins è stato senza dubbio uno dei grandi protagonisti del week end inglese appena terminato. Il pilota che ha gareggiato con la Suzuki come wild card, si è detto divertito dalla gara e nonostante la delusione dopo aver conquistato la Superpole il sabato ha portato comunque a termine una gara più che dignitosa. John al termine della gara ha esternato tutta la sua soddisfazione: “Ragazzi è stato molto divertente! La prima gara è stata un po’ una delusione per i problemi ai freni posteriori, ma sono riuscito a cambiare il mio modo di entrare in curva e a mantenere il quinto posto. In gara due mi sentivo meglio, ma per tenere il passo delle moto ufficiali si ha realmente bisogno di attaccarsi ai freni e di aprire il gas molto presto in uscita di curva. Sapevo che questo avrebbe danneggiato la gomma, quindi non è stata una sorpresa quando nel finale di gara due abbiamo iniziato a perdere terreno. Un grazie enorme a tutta la squadra.”

 Come al solito Hopkins in pieno stile inglese ha tenuto a ringraziare tutta la sua squadra e team di lavoro con il quale ormai ha un rapporto imprescindibile. Hopkins tornerà ora a destreggiarsi nel campionato British Superbike, ma non è detto che il pilota non possa ancora usufruire di altre wild card sia nel campionato Superbike che in MotoGP, come già accaduto spesso quest’anno e non è detto neanche che il pilota non possa pensare ad un clamoroso ritorno dal prossimo anno proprio nel campionato Superbike in pianta stabile.