Superbike 2011, GP Imola: Biaggi non ci sarà



Max Biaggi sarà costretto a saltare il gran premio di Imola, terzultima prova del mondiale Superbike 2012 in programma questo fine settimana sul circuito romagnolo a causa dell’infortuni patito in Germania, nell’ultima gara della SBK, dal quale non è ancora completamente ristabilito. Pochi giorni fa era stato lo stesso Biaggi a comunicare ai fans, tramite il suo sito ufficiale, la sua intenzione di mettercela tutta per essere disponibile in vista della gara italiana in modo da poter correre davanti a tutti i suoi tifosi ma a quanto pare l’infortunio era ancora lontano dall’essere completamente recuperato.
Max ha subito una frattura al piede sinistro, precisamente al primo metatarso, che purtroppo, una volta tolto il tutore si è scoperto non essere ancora del tutto guarita. Da li la decisione di rinunciare alla gara italiana. Il piede sinistro nel corso della gara sarebbe soggetto ad uno stress estremo che metterebbe a rischio il completo recupero, pertanto fino a quando Biaggi non supererà completamente la frattura sarà costretto a restare fermo ai box e guardare i suoi colleghi da lontano.
A questo punto con la gara italiana saltata e senza più possibilità di lottare per difendere il titolo mondiale, Max potrebbe decidere di rinviare il proprio rientro evitando di correre anche la gara successiva a quella di Imola che è fissata nel 2 ottobre, quindi solo una settimana dopo il GP italiano, a Magny-Cours, dove l’anno scorso vince una gara, per poi rientrare in tempo per l’ultimo appuntamento stagionale, il 16 di ottobre, in Portogallo sul tracciato di Portimao.