Superbike 2011: Biaggi al GP di Aragon non sarà al 100%



Dopo il GP di Misano, Max Biaggi non sarà al 100% per il prossimo appuntamento in programma domenica prossima sul tracciato del Motorland per il GP di Aragon. Il campione del mondo in carica infatti, dopo la caduta nelle prove libere del GP di Misano non potrà essere al meglio della condizione fisica, come tra l’altro era accaduto anche per la gara di domenica scorsa, che Biaggi aveva corso nonostante il dolore.

Tutto a causa di un infortunio che gli ha procurato la frattura della cartilagine dell’astragalo del piede sinistro e che indubbiamente ne condiziona le prestazioni a causa del dolore e dello sforzo fisico. Come lo stesso Corsaro ammette, non potrà essere al 100% in gara, ma sicuramente darà il massimo. L’infortunio non lo ha fermato a Misano e non lo fermerà ad Aragon, ha poi proseguito lo stesso Max.

La voglia di riscatto è tanta, ma soprattutto tantissima è la voglia di vittoria per contrastare la leadership di Checa, che ormai pare competere in un Mondiale Superbike tutto suo, con un divario dagli inseguitori che appare incolmabile. Max quindi è chiamato all’impresa in casa di Checa, sul tracciato spagnolo che è una novità per la Superbike e che oltre ai test di inizio anno, non ha mai corso qui. Biaggi è consapevole che il circuito può fare la differenza ed allo stesso modo spera di poter lavorare sulla moto senza troppi guai fisici, così da preparare la sua Aprilia al meglio per la Superpole prima e le gare domenicali poi.