Repsol: 40 anni nelle corse





Repsol, nota compagnia petrolifera iberica, ha recentemente festeggiato i suoi 40 anni di presenza nello straordinario mondo delle competizioni motociclistiche, nelle quali campeggia sulle carene delle moto dal lontano 1971, contribuendo a conquistare ben 25 titoli iridati.

Con quelle carene così colorate hanno corso molti tra i più grandi piloti del Mondiale, da Angel Nieto ad Alex Crivillè, da Mick Doohan a Valentino Rossi sino a Dani Pedrosa. Nieto inoltre fu proprio il primo tra tutti a sfoggiare il logo Repsol sulla propria carena, il 9 maggio del 1971 al Salzburgring.

Repsol è però presente negli sport motoristici da ancora più tempo, ovvero dal 1969, campeggiando sulle Lancia ed Alfa Romeo del pilota da Rally Alberto Ruiz Gimènez. Da allora il logo si è evoluto, sino a divenire quello che ritroviamo oggigiorno sulle carene del Team Honda Ufficiale da Moto GP.

Negli anni ’80 il massimo splendore per il brand spagnolo, quando nel 1988 Jorge Martinez vinse i titoli mondiali nelle classi 80 e 125, oltre al titolo del mondo in 250 con Sito Pons, per arrivare da Doohan ai giorni nostri, segnando così la collaborazione più duratura che il motorsport abbia mai visto.

La Honda Ufficiale, che ancora ne porta i colori, ha con Repsol portato alla gloria i più grandi degli ultimi venti anni nelle varie cilindrate della top class, dalla 500 all’attuale 800, per passare dalle 1000 trascorse e che verranno. Tanti auguri Repsol, 40 anni e non sentirli!