MV Agusta Brutale, gamma 2013: ecco le caratteristiche e le novità principali

Mvagustalogo

Il famoso marchio motociclistico italiano MV Agusta presenterà tre nuovi modelli “Brutale” per la prossima gamma 2013: Brutale 1090, 1090 R e 1090 RR. I tre modelli del futuro si presentano molto più innovativi ed equipaggiati rispetto a quelli della precedente gamma, già vendutissimi quest’anno e a dimostrazione del fatto che le MV Agusta Brutale sono le naked più amate dagli italiani. Vediamo adesso le principali caratteristiche e novità di questi nuovi modelli, gamma 2013, firmati “made in Italy”.

Innanzitutto il propulsore sarà un 4 cilindri, in linea con due configurazioni di potenza massima, controllo di trazione regolabile su ben otto livelli, telaio scomponibile con sezione a traliccio in tubi di acciaio e piastre di alluminio ad elevata rigidità torsionale. Inoltre le nuove Brutale avranno anche un monobraccio posteriore con ammortizzatore pluriregolabile ed una forcella a steli rovesciati da 50 mm. I freni poi saranno con pinze radiali, in modo da garantire maggiore sicurezza. Non sono poi da considerare superflui i cambiamenti nel design dei nuovi modelli MV Augusta Brutale: infatti la linea della moto sarà valorizzata grazie ai “Day running lights”, disposti simmetricamente ai lati del copricruscotto, che avranno anche l’importante funzione di aumentare la visibilità in qualunque condizione.

Nuovo anche il parafango anteriore, ora dotato di ampie feritoie, ed il propulsore, che nella gamma 2013 sarà di color argento. I cerchi presenteranno un design innovativo e una notevole leggerezza rispetto ai predecessori (addirittura 1500 g in meno!). Saranno nuovi anche la paratia in alluminio ed il codone, quest’ultimo con una nuova luce posteriore dotata di guidaluce di ultima generazione. Infine gli indicatori posteriori su tutti e tre i modelli saranno a LED mentre il portatarga sarà metallico e più piccolo. Vi ricordo infine che la Gamma Brutale 2013 sarà disponibile in nero opaco, bianco perlato opaco e grigio metallizzato opaco. Insomma la sensazione è che MV Agusta non deluderà i suoi fans manco quest’anno.