MotoGP: Valentino Rossi lancia in Brasile la Yamaha YBR Factor 125

Visita gradita quella che hanno ricevuto ieri i dipendenti di Yamaha Brasile (YMDB): Valentino Rossi è atterrato a San Paolo per lanciare un nuovo prodotto della Casa giapponese: la Yamaha YBR Factor 125. Il campione di Pesaro, con addosso un’ originalissima maglietta della nazionale brasiliana di calcio (e l’immancabile numero 46), ha dunque potuto conoscere i dipendenti di Yamaha Brasile ed anche il presidente in persona di YMDB, Shigeo Hayakawa. La giornata è stata divertente, anche perchè Valentino Rossi ha poi partecipato ad un photo-shoot per promuovere proprio il nuovo modello YBR Factor 125.

A quel punto, nel pomeriggio, “The Doctor”, già in “modalità” MotoGP 2013 con il suo team Yamaha Racing Factor, è volato in elicottero da San Paolo al vicino circuito di Città Velo per girare con la sua Yamaha YZF-R1. All’evento ha partecipato anche un gruppo di 300 ridere selezionati tra rivenditori locali ed i clienti più affezionati al marchio giapponese. L’iniziativa è piaciuta molto al “Dottore”, che ha affermato:“E’ un grande piacere essere tornato in Brasile dopo tanti anni. Ho ancora dei bei ricordi dei GP che ho guidato qui. I brasiliani sono davvero speciali, la loro passione ed il loro entusiasmo sono contagiosi! Sono anche riusciti a farmi ballare la samba in pubblico!”E chissà che presto non potremo rivedere Rossi in sella ad una moto per correre il GP di Brasile: è infatti notizia quasi certa che dal prossimo MotoGP 2014 la tappa brasiliana entrerà a far parte del calendario ufficiale.

A confermarlo qualche settimana fa è stato proprio Firmo Alves, presidente della Federazione Motociclistica Brasiliana, e lo stesso Valentino Rossi ha detto che sarebbe felice di correre in Brasile, terra dove i tifosi hanno una passione senza pari per la MotoGP. Dunque nel futuro del MotoGP potrebbero esserci anche i colori verde-oro, così da rendere la stagione più ricca e spettacolare. E Valentino Rossi pare pensarla allo stesso modo. Noi di Moto10 vi terremo aggiornati su eventuali novità e sull’eventuale GP di Brasile!

 

Cattura2