MotoGP: GP del Texas al posto di Indianapolis?





Con il progetto di portare la MotoGp in Texas dal 2013, gli altri 2  GP americani: Laguna Seca e Indianapolis potrebbero lentamente correre il rischio di sparire dal calendario.

Soprattutto gli organizzatori del GP di Indianapolis è fortemente a rischio, vista che il suo contratto scadrà al termine del 2011, mentre Laguna Seca  è forte del fatto di andare in scadenza nel 2014.

Indianapolis inoltre avrebbe contro anche gran parte dei piloti, che molte volte si sono lamentati della scarsa aderenza delle gomme all’asfalto del circuito.

Gli organizzatori quindi sono corsi ai ri pari, annunciando che da quest’estate partiranno i lavori di ripavimentazione della pista, che sarà quindi pronta e rimessa a nuovo per il GP di agosto.

Tale notizia ha reso meno critici i piloti che a fronte di un nuovo manto di asfalto, potrebbero non bocciare del tutto il nuovo circuito di Indianapolis.

Intanto però non sono previsti incontri per la discussione del rinnovo contrattuale. Che sia un segnale di rottura?