MotoGP: anche Honda e Yamaha provano per il 2012



La Ducati ha anticipato e sorpreso tutti, portando in pista qualche giorno fa il nuovo modello Desmosedici GP 12 e facendolo provare direttamente a Rossi e Hayden in vista del MotoGP 2012.

A seguire, dopo la casa italiana di Borgo Panigale, anche Honda e Yamaha hanno deciso di far scendere in pista per un rodaggio i modelli da 1000 cc per il 2012.

La differenza però sarà nel fatto che le case nipponice, a Suzuka, faranno provare le nuove moto ai collaudatori e non ai piloti direttamente, cosa che invece ha deciso di fare la Ducati.

La cosa certa è che dopo il GP del Mugello, ovvero dopo il 3 luglio prossimo, tutti i piloti ufficiali potranno salire in sella alle moto già pronte in vista del 2012.

Unica tra le case di cui ancora non si conosce il futuro, resta la Suzuki. Quest’anno infatti la casa giapponese ha schierato una sola moto ufficiale e non si conosce ancora il destino per il 2012.