MotoGP 2012: modificati gli orari della stagione





Sono stati ufficializzati i nuovi orari per quanto riguarda il Motomondiale. Come molti appassionati della MotoGP già sono al corrente, da quest’anno sono davvero tanti i cambiamenti in particolare in Moto1, dove si registreranno le modifiche maggiori. Anche per quanto riguarda gli orari degli eventi ci sono diverse modifiche in atto.

Per esempio nei classici GP dell’Europa centrale, il GP del Mugello, quello di San Marino e quello di Misano, la Moto2 partirà con un ritardo di 5 minuti rispetto al canonico orario, partendo di fatto alle 12.20. Per quanto riguarda invece la Moto3, bisognerà attendere la gara della Moto1, la classe Regina del Motomondiale.

In particolare saranno il GP dell’Estoril, ovvero il GP del Portogallo; il GP di Silverstone in Inghilterra; il GP di Losail in Qatar. In questi eventi inoltre il week end verrà prolungato di un giorno, iniziando dal giovedì sera e non più dal venerdì come per gli altri GP in calendario, il cui orario vediamo nel dettaglio quale sarà.

Di norma il week end inizierà il venerdì come di consueto con le sessioni di prove libere. Dalle 09.15 fino alle 09.55 sarà al volta della Moto3, a seguire toccherà alla Moto1 dalle 10.10 alle 10.55. Alle 11.10 sarà la volta della Moto2 fino alle 11.55. Le seconde libere saranno in programma il pomeriggio con la Moto3 dalle 13.15 alle 13.55; la Moto1 dalle 14.10 alle 14.55 ed infine la Moto2 dalle 15.10 alle 15.55.

Stessi orari confermati anche per il sabato, con la terza sessione di libere al mattino e le qualifiche fissate al pomeriggio. Infine la domenica. La Moto3 scenderà in pista per il warm up dalle 08.40 alle 09.00. Dalle 09.10 alle 09.30 toccherà alla Moto2 e dalle 09.40 alle 10.00 alla Moto1. Alle 11.00 ci sarà la gara della Moto3. Alle 12.20 toccherà alla Moto2 ed infine alle 14.00 alla Moto1.