MotoGP 2012, GP Valencia: Pedrosa trionfa nell’ultima tappa dell’anno

1stoner_pedrosa_assen_53

Il GP di Valencia, ultima tappa di questo emozionante MotoGP 2012, ha visto ancora una volta trionfare lo spagnolo Dani Pedrosa (Honda Repsol) ma quella sul circuito iberico è stata una gara pazza, folle, dove la scelta delle gomme ha fatto la differenza e l’asfalto semi bagnato è stato, in realtà, il protagonista assoluto. Infatti numerosissime le cadute, tra cui fa clamore quella del campione del mondo Lorenzo (poi ritiratosi), seguito anche, tra gli altri, da Hayden e Cruthclow (nonche dal nostro Claudio Corti).  Partito con le slick, il vincitore di questo MotoGP 2012 è incappato in un pauroso highside nei pressi della curva 11, limitato nella caduta dall’Aprilia CRT di James Ellison. Abilissimo invece l’eterno rivale Pedrosa, che parte addirittura dai box per cambiare la moto e prendere quella da asciutto, compiendo una grandissima rimonta.

Sul secondo gradino del podio finisce il giapponese Nakasuga (+37,661), che in sella alla sua Yamaha M1 (sostituisce l’infortunato Ben Spies) conferma quanto di buono aveva già fatto vedere precedentemente. Terzo posto invece per Casey Stoner (+1,63) , visibilmente emozionato al termine del GP che lo vedrà abbandonare la classe MotoGP. L’australiano è stato infatti salutato calorosamente dal pubblico ed ha chiuso la sua carriera in modo ottimo, sorpassando all’ultimo ed in rimonta Alvaro Bautista.  Decimo posto per Valentino Rossi che così perde la quinta posizione in classifica mondiale, scavalcato proprio da Bautista.

Il primo degli italiani è invece Michele Pirro, posizionato quinto davanti a Dovizioso (sesto) e Petrucci (ottavo). Insomma con questo pazzo GP di Valencia si chiude la stagione 2012 di MotoGP. Adesso menti proiettate al prossimo Motomondiale 2013, il Motomondiale dei cambiamenti e dei ritorni illustri.