MotoGP 2011: Valentino Rossi sull’Estoril, la Ducati e Dovizioso



A qualche giorno di distanza dal GP del Portogallo che lo ha visto concludere al quinto posto, Valentino Rossi analizza la situazione in casa Ducati.

Il pluricampione pesarese infatti, si è detto comunque soddisfatto del lavoro effettuato in Portogallo, anche se concludere al quarto posto sarebbe stato certamente meglio che chiudere quinto.

Tutta colpa di Dovizioso, che quel quarto posto lo ha cercato per 28 giri e solo all’ultimo metro sul traguardo è riuscito a strapparlo al connazionale.

Scherza Valentino sul collega che lo ha relegato in quinta posizione. Diventa serio però quando si parla della moto e della situazione in casa Ducati.

A detta del Dottore infatti, la moto va bene anche se è necessaria qualche modifica ancora. Il lavoro è tanto, ma gli uomini in rosso non si pongono problemi, almeno per adesso.

Le migliorie sono necessarie soprattutto in assetto e in frenata, anche perchè come lo stesso Vale si lascia scappare, la moto sta già spingendo al massimo e nonostante ciò la distanza dalle Honda appare abissale.