MotoGP 2011: una stagione all’insegna degli infortuni

motogp2

Mai come quest’anno la stagione della MotoGP è stata travagliata dagli infortuni. Nonostante infatti il mese di riposo dopo il GP di Jerez de la Frontera, sono addirittura 6 i piloti che sono fermi ai box per infortuni vari.

Il più eccellente di tutti è senza ombra di dubbio Valentino Rossi, con la spalla malandata che ancora crea molti grattacapi al pluricampione del mondo.

Se di Rossi però si è già detto tutto nelle scorse settimane, più problematica è sicuramente la situazione di Alvaro  Bautista. Il pilota spagnolo del team Suzuki infatti, è tornato in sella per alcuni test sono nella giornata di ieri ed oggi attende la risposta dei medici sul suo eventuale impiego nel GP di  Portogallo.

Altro infortunato eccellente è Dani Pedrosa, operato lo scorso 5 aprile alla spalla sinistra, ma che stringerà i denti in vista dell’Estoril.

Problemi ancora per Loris Capirossi, che da una recente visita ha constatato le lesioni ai tendini della spalla destra, tuttavia l’operazione pare scongiurata.

Non ultimo Randy de Puniet che ha rimosso le viti al ginocchio sinistro e che ha recuperato ottimamente dall’infotunio rimediato un anno fa.

Una stagione segnata dagli incidetnti per un terzo dell’intero roaster della MotoGP.