MotoGP 2011, Stoner: la Ducati saprà uscire dalla crisi

stoner-honda-hrc-090710

Casey Stoner dopo la dimostrazione di forza della settimana scorsa in pista a Sepang, con la sua Honda davanti a tutti, torna a parlare della sua ex squadra Ducati.

L’australiano infatti ha staccato tutti gli inseguitori  ed in particolare la sua ex scuderia, dando quasi 2 secondi a Rossi e Hayden.

La crisi in cui la Ducati è piombata, crisi di tempi più che altro, è dovuta certamente al fatto che le precaria condizioni fisiche di Rossi siano risultate da ostacolo per l’ottimizzazione della moto e lo sviluppo.

Se a questo aggiungiamo che le Honda quest’anno sono il team da battere e Stoner e Pedrosa sono senza dubbio 2 tra i 4 piloti che sono identificati come pretendenti al titolo.

Stoner però è sicuro che la casa di Borgo Panigale verrà fuori dall’attuale pantano in cui è incappata. Secondo Stoner infatti, in Ducati non sarebbero preoccupati, in virtù del fatto che lo straordinario team di lavoratori di cui dispone la casa italiana sa perfettamente come risolvere questi problemi in pre season.

Parole che faranno sicuramente piacere alla Ducati e a tutti i tifosi della rossa, che mai come quest’anno si augurano di poter assistere ad un’impresa, la stessa impresa che Rossi realizzò nel 2004 con la Yamaha.