MotoGP 2011: Stoner in vista del Mugello

Casey-Stoner-Honda-Repsol

Casey Stoner sembra essersi ripreso dal weekend di Assen, dove l’australiano non ha dato il meglio di sè in pista, arrivando tuttavia secondo dietro soltanto a Spies. E’ un dato di fatto innegabile, che pur con le difficoltà le Honda riescono a piazzarsi a podio sempre, se non sul gradino più alto mai al di sotto di quello più basso per Stoner. Assen tuttavia è stata ormai consegnata agli archivi e già i piloti sono di nuovo al lavoro per preparare la gara del Mugello, in programma domenica prossima.

Contento Stoner di correre il GP di Italia, che quest’anno come tutti gli italiani ben sanno, è un’occasione speciale in vista del 150° anniversario dell’Unità d’Italia. Il pilota Honda ha dichiarato: “Non vedo l’ora di correre al Mugello dopo il complicato fine settimana di Assen. Sono stato contentissimo del secondo posto perché la gara è stata molto difficile. Lo scorso anno non abbiamo ottenuto il miglior risultato qui, ma mi è sempre piaciuto questo tracciato e quest’anno penso che saremo competitivi. Ho sentito che il nuovo asfalto è molto liscio e che i tempi si sono abbassati tantissimo. Già bello, adesso il Mugello sarà sicuramente ancora più divertente e sono curioso di girarci. Spero di fare una bella gara e conquistare punti importanti per il Campionato, ma dobbiamo restare concreti e continuare a lavorare”.

Buoni propositi quindi per Casey che spera ovviamente, di non dover rivivere un weekend così problematico come è accaduto in Olanda nel GP di Assen, ma di poter tornare ancora una volta a dominare in pista sugli avversari con la sua Honda.