MotoGP 2011: Stoner dopo il GP di Motegi



Casey Stoner ha vissuto un week end molto particolare a Motegi, dove ha concluso la gara del GP nipponico al terzo posto, alle spalle di Pedrosa e Lorenzo. Il pilota australiano ha perso 4 punti in classifica sul rivale spagnolo, che è riuscito a ridurre il gap al momento di 40 punti. Il canguro della Honda è tornato a parlare di quanto accaduto domenica scorsa con il fuori pista che lo ha visto protagonista quando era in testa alla gara e che lo ha condannato al terzo posto al traguardo finale: “Sono andato a frenare e i freni non hanno funzionato, così ho dovuto tirarli un paio di volte, quando ho pompato la seconda volta sono andato nella ghiaia e sono stato fortunato a rimanere in sella. Fortunatamente ho evitato di sbattere contro il muro, ma questa escursione ha praticamente fatto finire la mia gara. Ora non vedo l’ora di andare a Phillip Island, vedere ciò che posso fare e pensare alla classifica, anche se voglio vincere le gare ed è per questo che sono deluso.”

Già, Phillip Island. Sarà proprio la prossima gara del Motomondiale quella australiana, dove Casey davanti al proprio pubblico potrà lottare per la vittoria della gara e non solo, se Lorenzo dovesse incappare in una giornata sfortunata e perdere più di 10 punti dall’australiano, arriverebbe anche la certezza matematica del titolo mondiale, visto che dopo Phillip Island saranno solo 2 le gare fino al termine del campionato, con 50 punti totali in palio. Appuntamento quindi tra 12 giorni a Phillip Island.