MotoGP 2011: Stoner, accuse pensanti contro Rossi e Burgess

Polemica-stoner-rossi

Torna la MotoGP e tornano di attualità le provocazioni tra i piloti, nemici di sempre Rossi e Stoner.

L’australiano direttamente dal giornale Marca ha lanciato un attacco provocatorio pesantissimo a Rossi e Burgess, capotecnico Ducati.

Stone infatti ha dichiarato che a detto di Burgess, ci sarebbero voluti appena 18 secondi per mettere a posto la moto 2010 di Stoner, quando l’australiano faceva fatica in gara e in prova.

A distanza di mesi dal loro arrivo alla rossa, ora è Stoner che si chiede come mai non siano arrivati i fatti dopo quelle esternazioni di Burgess. Il pilota Honda rincara la dose inoltre, sostenendo che poichè non hanno capito come si guida una Ducati, Rossi e Burgess dovrebbero tener solo la bocca chiusa.

Dichiarazioni che sono un vero terremoto sportivo , anche perchè Stoner agguerritissimo ha poi proseguito insinuando che l’infortunio di Pedrosa è stato sicuramente peggio di quello subito da Rossi.

In attesa della risposta del diretto interessato, restate collegati!