MotoGP 2011: Simocelli attende il Motorland



Marco Simoncelli torna in Spagna per il secondo anno consecutivo al Motorland. Il circuito è un tracciato molto divertente da poter guidare, che per un pilota del calibro di Sic potrebbe risultare addirittura ideale se affrontato con la giusta mentalità. A tal proposito il romagnolo ha fatto sapere di avere grandi aspettative per il GP di Aragon, dove lo scorso anno si era mostrato ai più in MotoGP, portando a conclusione una buona gara. Settimo fu il suo piazzamento finale, ma ciò che diede spinta al Sic fu il fatto di terminare dietro Valentino Rossi a poco meno di 1 secondo. Anche quest’anno la sfida tra i 2 grandi amici si riproporrà sul circuito spagnolo, dove Rossi e Simoncelli potranno battagliare come già avvenuto a Misano.

Simoncelli dal canto suo fa sapere che la pista del Motorland gli piace, sia per lo stile di guida che ne viene esaltato, sia per i notevoli cambi veloci. Il feeling con la sua squadra inoltre è ottimo soprattutto dopo l’ultimo incredibile giro di Misano, dove l’italiano si è esaltato facendo esaltare anche il pubblico presente. I risultati quindi sono l’ultimo tassello che manca al Sic per poter iniziare a fare davvero sul serio e Aragon potrebbe rappresentare un punto di partenza, un bigliettino da visita in vista della prossima avventura Honda del prossimo anno con la moto ufficiale. Manca ormai poco  al GP del Motorland ma la gara sembra già essere iniziata per Sic, che di riposare non ha più voglia, ora vuole solo scendere di nuovo in pista.