MotoGP 2011: Pedrosa teme il ritorno di Rossi e della Ducati



Dani Pedrosa a pochi giorni dal ritorno in pista per il GP di Portogallo in programma il prossimo 1 maggio sul circuito dell’Estoril, torna a parlare della lotta per il titolo e dei contendenti.

In particolare il pilota spagnolo teme il ritorno di Valentino Rossi e della Ducati. Non a caso nell’ultimo GP di Jerez de la Frontera, Hayden e Rossi hanno mostrato miglioramenti, anche se il Dottore in un eccesso di foga ha colpito il compagno di Pedrosa stesso, Stoner, terminando la gara anzitempo.

Normale quindi che il pilota Honda tema colui che negli ultimi 10 anni ha conquistato ben 8 titoli mondiali, cedendo soltanto a Lorenzo l’anno scorso e Hayden.

Se a tutto ciò aggiungiamo anche che Pedrosa sta recuperando da un’operazione alla spalla che lo ha visto, suo malgrado protagonista, pare quindi ovvia la preoccupazione del pilota.

Il campione del mondo in carica è tuttavia Lorenzo, che non abdicherà tanto facilmente, grazie a anche al fatto che la Yamaha pare tornata essere di nuovo competitiva quasi al livello delle Honda di Stoner e Pedrosa.