MotoGP 2011, Pedrosa: farò da terzo incomodo



Dani Pedrosa si è completamente ristabilito dopo l’incidente che lo ha tenuto fermo ai box per 4 gare, mentre i suoi colleghi si davano battaglia in pista. Proprio a proposito di battaglia, Dani quando è stato costretto ad abbandonare le piste per sottoporsi a 2 interventi chirurgici nel giro di 1 mese, aveva lasciato una situazione di classifica in cui il pilota spagnolo era lì a contendersi il mondiale alla pari di Lorenzo e Stoner. Tuttavia al suo ritorno i 2 rivali avevano preso il largo, con Dovizioso saldamente al terzo posto generale.

Pedrosa però alla sua seconda gara al rientro ha vinto sul tracciato del Nurburgring, tornando di nuovo sul podio, sul gradino più alto. Successivamente sono arrivati altri buoni piazzamenti sempre a podio per lo spagnolo che dalle pagine del Corriere dello Sport ha fatto sapere di voler essere il terzo incomodo nella lotta al titolo del mondo tra Lorenzo e Stoner: “Ho avuto gare valide ma anche sfortunate, in cui sono sono andato al meglio: ho vinto due gare, anche se avrebbero potuto essere di più. Ma queste vittorie hanno un sapore davvero speciale. Soprattutto dopo l’operazione ho sofferto, non sono mai stato da allora al 100%. Queste vittorie mi danno un grande livello di fiducia. I miei rivali sono in piena forma, quindi sono ansioso di recuperare la mia forma anche in modo che possa lottare contro di loro ad armi pari.” Un Pedrosa carico, che fa ben sperare i tifosi per un finale di stagione pieno di sorprese e magari di qualche gara al cardio palma con una faida interna nella scuderia Honda, con Stoner implicato nella lotta al titolo.