MotoGp 2011, Lorenzo fa i complimenti a Stoner per il titolo



Operazione riuscita per Jorge Lorenzo che, dopo la caduta di domenica a Philiip Island, con il conseguente grave infortunio alla mano è stato costretto ad andare sotto i ferri rinunciando alle ultime speranze di poter difendere sino all’ultimo il titolo mondiale Moto Gp conquistato l’anno passato. Per il pilota spagnolo, protagonista ad ogni modo di una stagione positiva da unico vero ostacolo per il trionfo delle Honda, è quindi stato costretto ad arrendersi e consegnare la vittoria del secondo titolo mondiale a Casey Stoner. Lorenzo ha collezionato tre vittorie quest’anno ed una lunga serie di podi che però non sono serviti ad arginare il trionfo del pilota australiano della Honda.
Jorge Lorenzo, una volta terminata l’oprazione ha voluto fare i complimenti al nuovo campione del mondo Stoner tramite un comunicato rilasciato su sito ufficiale MotoGp. “Casey si è reso protagonista di una stagione incredibile, con pochissimi errori. E’ stato sempre veloce e costante, e di conseguenza difficilmente raggiungibile. Gli faccio i complimenti, è stato il migliore quest’anno e si merita questo secondo titolo. Mi sarebbe davvero piaciuto poter lottare con lui fino alla fine, magari fino a Valencia, ma quanto successo domenica mi ha escluso dai giochi. Sono molto orgoglioso del duro lavoro fatto dal mio team che ci ha permesso di chiudere il Campionato in seconda posizione”
Lorenzo, nonostante il grave infortunio ha la testa già al ritorno in moto e alla prossima stagione “Ora dobbiamo cominciare a pensare al prossimo anno, lavorando al massimo per tornare a vincere. Dopo l’incidente ero davvero preoccupato per il mio dito, ma grazie all’ottimo lavoro svolto dallo staff medico non c’è stato alcun problema con i nervi e i tendini. Non vedo l’ora di tornare in sella alla mia M1″