MotoGP 2011: la Honda difende Pedrosa dalla regola del peso





Qualche settimana fa era giunta voce che gran parte dei piloti della MotoGP avessero chiesto l’introduzione della regola del peso, secondo la quale deve esserci un rapporto di peso tra moto e pilota, così da non favorire i piloti più piccoli di peso come Dani Pedrosa.

Era quindi sceso in campo Casey Stoner per difendere il compagno di squadra, accusato di avere maggiori probabilità di vittoria grazie al peso piuma di cui dispone.

Ora anche la Honda è scesa a fianco del piccolo spagnolo per difendere il proprio pilota dall’attacco mediatico al quale è sottoposto negli ultimi giorni.

Il problema fu sollevato da Rossi e Simoncelli che con l’appoggio di altri piloti della MotoGP, hanno chiesto a gran voce l’introduzione della nuova norma.

Il team Honda, attraverso la voce del Team Manager Livio Suppo, ha dichiarato che il peso dello spagnolo porta sia vantaggi che svantaggi a Pedrosa e che quindi l’accusa di avere solo vantaggi non è veritiera.

Al momento l’attuazione della norma non è ancora passata al vaglio della dirigenza della MotoGP, cosa che però potrebbe avvenire nei prossimi giorni.