MotoGP 2011, Jorge Lorenzo: a Silverstone per fare bene





Neanche il tempo per fare il punto della situazione in casa Yamaha dopo la prestazione del GP di Catalunya, che è già tempo di tornare di nuovo in pista, con il GP di Silverstone che è in programma per il prossimo weekend e che da domani vedrà i piloti impegnati con le prime prove libere del venerdì sul tracciato inglese.

Il Motomondiale infatti, si appresta a vivere un duro tour de force che porterà i piloti  a correre ben 6 gare in 8 settimane, con il risultato che non ci sarà neanche il tempo di guardare al GP precedente che subito si dovrà volare in un nuovo paese alla volta di un nuovo circuito e di una nuova gara da affrontare.

Dopo Montmelò sarà la volta di Silverstone, un tracciato che varrà come sesta tappa della MotoGP 2011 e che vedrà Jorge Lorenzo presentarsi in pista da leader di classifica, nonchè da campione del mondo in carica. Il tracciato inglese arriva dopo che nel GP spagnolo di Barcellona, la Yamaha ha mostrato netti segnali di miglioramento rispetto alle Honda, che nonostante la vittoria di Stoner a mani basse, appaiono leggermente più ‘umane’ e quindi battibili.

Silverstone è una pista che piace al campione del mondo spagnolo, sulla quale l’anno scorso ha portato a termine una delle sue gare migliori, come sostiene egli stesso, e che quindi fa ben sperare per un piazzamento a podio nella gara di domenica prossima. Tutto il team Yamaha sta lavorando duramente in questi giorni per migliorare ancor di più la M1 dopo la gara di domenica scorsa e permettere a Lorenzo e Spies di poter far bene ed avvicinare ancor di più le Honda.