MotoGP 2011, GP Valencia: Capirossi all’ultima gara in carriera

Loris_Capirossi_2011_004_Jerez

A Valencia, questa domenica, Loris Capirossi correrà il gran premio numero 328, l’ultimo di una carriera lunghissima che terminerà proprio sul tracciato spagnolo dopo ben 22 stagioni passate nel motomondiale. Una scelta presa da tempo a causa di un’età avanzata e di una voglia di cambiare. Capirossi, tuttavia, mai e poi mai avrebbe immaginato di trovarsi a correre in questa situazione. Domenica, infatti, non sarà soltanto la sua ultima gara ma sarà, soprattutto, il primo gran premio senza Marco Simoncelli in pista. La tragedia di Sepang ha lasciato tantissimi strascichi nel paddock del motomondiale e lo stesso Loris che in quasi un quarto di secolo in pista ne ha viste tante non sa ancora come reagirà al tumulto di emozioni con cui domenica si troverà ad aver a che fare.

Domenica sarà quindi una gara doppiamente difficile per Capirossi anche se tutti, e lui stesso in primis, saranno concentrati per onorare al meglio la memoria del Sic. Ad un certo punto arriverà il momento di tagliare per l’ultima volta il traguardo ed iniziare una nuova vita. Ecco una breve dichiarazione di Capirossi resa al sito ufficiale MotoGp proprio a riguardo della gara di domenica, un appuntamento che, gioco forza, è destinato ad entrare nella storia del mondiale “Sarà difficile vivere il paddock senza Marco, mancherà a tutti quanti. Nessuno avrà voglia di scendere in pista, ma dobbiamo farlo anche per lui e tutti gli appassionati di motociclismo. Sarà la mia ultima gara, ancora non so cosa mi passerà per la testa, ma voglio affrontarla nel migliore dei modi”