MotoGP 2011, GP Silverstone: vince Stoner, out Simocelli e Lorenzo





Un GP di Silverstone che passerà alla storia per i colpi di scena che ha regalato a chi ha assistito alla gara. Sotto una leggera pioggia e su una pista allagata vince l’australiano Casey Stoner, che completa così un weekend ancora una volta fantastico, con la pole conquistata ieri e la vittoria nella gara di oggi. Alla partenza è gran lotta davanti con Lorenzo, Stoner e Simocelli a contendersi la prima posizione.

Dopo i primi giri Lorenzo prendeva il comando della gara, con Stoner alle sue spalle seguito da Simoncelli e Dovizioso. Nelle retrovie Rossi non riusciva a risalire dal tredicesimo posto di partenza. Stoner intanto prendeva il comando della gara, con Dovizioso che passava Lorenzo e metteva le due Honda davanti a tutti. A metà gara accade di tutto! Nel giro di pochissimi secondi la Yamaha di Ben Spies scivola via sull’asfalto e nell’impatto con l’erba bagnata va in frantumi, neanche il tempo di un replay che l’altra Yamaha, quella di Lorenzo, vola via come il compagno di squadra distruggendosi nell’impatto. Le 2 Yamaha fuori dai giochi con Stoner, che nel frattempo conduceva un’altra gara, con oltre 3 secondi di vantaggio su Dovizioso. Le sorprese non sono però finite, perchè passano 2 giri e Simoncelli, terzo, cade anche lui e subisce la stessa sorte di Spies e Lorenzo, out.

In virtù della cadute davanti, Rossi risale in classifica fino alla sesta posizione. Vince Stoner quindi, con Dovizioso secondo ed Edwards terzo. Quarto Hayden seguito da Bautista e da Rossi. In classifica Stoner diventa leader con 116 punti, secondo Lorenzo fermo a quota 98 punti, terzo Dovizioso con 83 punti. Rossi è quarto con 68 punti.