MotoGP 2011: Bautista pronto per il GP di Phillip Island





Alvaro Bautista si prepara in questi giorni alla gara di Phillip Island, che ormai è molto vicina. Il pilota Suzuki ha infatti smaltito la delusione del GP nipponico di Motegi, dove le cose non sono andate molto bene per lui e la Suzuki, A fine gara Alvaro non era riuscito a mantenere il risultato prefissato e la delusione era visibile sul suo volto. Oggi però Bautista non pensa più a Motegi, ma solo a far bene a Phillip Island. Il morale è alto per lo spagnolo, che in Australia vuole ricominciare da dove aveva lasciato prima di Motegi. La moto è migliorata tantissimo da inizio anno ed ora è competitiva in qualunque condizione meteo. Una notizia incoraggiante visto che il tempo in Australia potrebbe cambiare da un momento all’altro.

Alvaro come se non bastasse, in questi giorni è al centro di varie vicissitudini di motomercato e questo non giova di certo alla tranquillità del pilota. Un pilota che quest’ anno ha stupito per il suo carattere e per i risultati ottenuti. Lo scorso anno in occasione del GP di Phillip Island Bautista mancò l’aggancio ai primi 10 per pochi centesimi di secondo. Quest’anno lo spagnolo è consapevole di poter portare a casa una grande prestazione, ma che per realizzare una domenica da sogno occorre lavorare tanto sulla messa a punto e prepararsi psicologicamente alla gara. Lo spirito è quello giusto, ora serve solo che Bautista e la Suzuki dimostrino tra pochi giorni in Australia il meglio di quanto hanno realizzato in questa stagione.