Motodays 2012 Roma: ancora record di presenze



E’ stata ancora una volta un successo senza precedenti. Sarà banale dirlo, ma quando un evento batte i record che l’anno precedente aveva realizzato non ci sono parole adatte. Il Motodays 2012 di Roma è stato un successone! Il salone di scooter e moto capitolino, ha tenuto banco per 3 giorni attirando una fetta di popolazione molto vasta.

Non solo italiana, bensì appassionati che hanno raggiunto Roma da ogni angolo del globo. Persone dall’America, altre dall’Australia, passando per paesi a noi più vicini come la Germania e la Francia. Un record di presenze siglato dopo il record di affluenza realizzato nella scorsa edizione. Il colpo d’occhio dei padiglioni gremiti era davvero spettacolare.

Mauro Giustibelli, Exibition Manager del Motodays 2012, ha così commentato il successo di quest’anno: “E’ andata oltre le aspettative. Ci arriviamo dopo un lavoro di quasi 6 anni. La crescita del numero di visitatori, da 108.000 a 128.400, ne è solo una diretta ed estremamente lusinghiera conseguenza e questo segnale, in un momento così difficile, è importante per tutto il settore delle due ruote e per la Fiera di Roma”.

Questa edizione ha visto come sempre la presenza di grandissimi marchi che hanno atteso l’evento capitolino per presentare le novità esclusive sul mercato, un po’ come ha fatto la Suzuki con la Inazuma 250 ed altre case. Ora che il Motodays è finito, bisognerà attendere nuovamente 12 mesi per poter assistere alla prossima edizione della Fiera di Roma.

Molti appassionati hanno già iniziato il conto alla rovescia, attendendo il prossimo show romano. Nell’attesa della prossima edizione, possiamo dire senza dubbio alcuno che anche questa edizione del Motordays 2012 si chiude alla grande!