Motocross MX1 2011, Cairoli si laurea campione del mondo in Germania





Domenica mondiale per campionato di motocross classe MX1 ed Antonio Cairoli che, al termine del GP d’Europa corso sul tracciato tedesco di Gaildorf, si laurea campione del mondo per la quinta volta, e la terza consecutiva, difendendo cosi, ancora una volta i colori italiani nel motociclismo. A Cairoli, che ad inizio stagione era incappato in diversi problemi che di fatto lo hanno costretto a rincorrere per tutta la stagione la prima posizione, è bastato il terzo posto nella prima manche del gran premio per aggiudicarsi matematicamente il titolo.  In gara 2 Cairoli si è classificato al secondo posto che gli vale, al termine delle due gare, la vittoria assoluta anche del GP d’Europa.

La prima manche aveva visto trionfare il russo Bobryshev, con il francese Frossard, avversario diretto di Cairoli, che terminava senza punti la gara regalando di fatto il titolo anticipato di un gran premio al pilota italiano della KTM. Mentr eil belga Desalle, protagonista della prima parte di stagione e a lungo in testa al campionato, era out già da un gran premio a causa di un infortunio che lo ha estromesso dalla lotta mondiale anzitempo. Il prossimo appuntamento, ininfluente per la vittoria finale, è in Italia, domenica prossima a Fermo.

Ecco le dichiarazioni del nuovo campione del mondo, Tony Cairoli “Meraviglioso. Cinque volte campione del mondo. E’ una sensazione stupenda. Dedico il successo alla squadra che ha lavorato benissimo, ai miei famigliari e a mia mamma che spero possa tornare presto a vedermi. Sono partito cauto. La pista era difficile e ho badato ad aumentare il ritmo per gradi. Bellissimo. Ho vinto il titolo e mi sono riconfermato”