Moto3 2012, Sissis passa dalla Rookies Cup al Motomondiale



Sedici anni ed un talento da grande pilota che avrà l’occasione di salire già da subito al piano di sopra per confrontarsi, appena entrato nel limite minimo di età consentita, con i talenti del motomondiale. Dall’anno prossimo, infatti, la Moto 3 avrà un altro protagonista, si tratta di Arthur Sissis, giovanissimo pilota australiano giunto secondo nell’edizione 2011 della  Red Bull MotoGP Rookies Cup, alle spalle dell’ancora più giovane Lorenzo Baldassarri, quindici anni e non ancora inseribile all’interno dei limiti anagrafici necessari per poter passare nel motomondiale come pilota.
Sissis avrà l’opportunità di gareggiare il prossimo anno per il team Ajo Motorsport, in sella ad una KTM. Un’occasione davvero da non lasciarsi sfuggire per il giovanissimo australiano che potrà far esperienza sin da subito in una classe estremamente competitiva come la Moto 3. Da sempre fucina di grandi campioni, la classe più piccola del motomondiale anche per il prossimo anno accoglierà tantissimi nuovi ragazzi pronti a prendere a volo l’occasione e cercare di entrare dalla porta principale nell’elite del motociclismo agonistico.
Ecco le dichiarazioni, riportate da Motogp.com, del giovane australiano Arthur Sissis che, come detto, il prossimo anno gareggerà sulla KTM del team Ajo Motorsport in Moto 3 “È un sogno che si avvera. Questo è stato l’anno più bello della mia vita. Ho imparato davvero molto dall’esperienza nella Rookies Cup. Ho iniziato la mia carriera come pilota motocross e ora, grazie alla Cup, ho appreso ogni cosa sulle gare su strada. Sono ben consapevole delle difficoltà che mi spettano, ma sono pronto ad affrontarle dando il massimo”