Moto2 2012: il team Ioda punta tutto su Simone Corsi





Il team Ioda Racing Project è stato presentato nei giorni scorsi nella splendida cornice di Venezia, sul Canal Grande, dove alla presenza di un folto numero di accreditati si sono svolte le dovute presentazioni della squadra 2012. Tra i tanti volti noti presenti in sala, anche quello di uno dei piloti di punta della scuderia Ioda.

Simone Corsi infatti, sarà chiamato a dare il massimo in pista nella categoria Moto2, dove il team Ioda Racing cercherà di dire la sua in una stagione che si preannuncia già agguerrita. Inutile dire che il pilota romano ha  voluto sin da subito mettere le cose in chiaro, sostenendo il progetto Ioda in tutto e per tutto.

E’ il mio secondo anno in questa struttura e già dai primi test è aumentato il mio affiatamento sia con i tecnici che con la mia FTR. Questo è un segnale positivo visto che per il 2012 posso sicuramente far parte di coloro che puntano alla vittoria del titolo mondiale”.

Un Simone molto motivato, forse dal fatto che quest’anno il team Ioda può davvero ambire a grandi traguardi. Non ci sono voci fuori dal coro che puntano a destabilizzare l’armonia della squadra di Corsi. Il lavoro costante di questi mesi ha portato il team Ioda Racing a ricoprire un ruolo importante in Moto2.

Sarà tutto sulle spalle di Simone quest’anno, che a differenza di un anno fa dove ad aiutare l’italiano c’era l’altro connazionale – Mattia Pasini – potrà contare solo sulle sue forze. Una sfida che Simone ha accettato di buon grado e che simo sicuri, vedrà il pilota Ioda impegnarsi al massimo in ogni gara.