Moto1: Stefan Bradl ha scelto il numero 6



Stefan Bradl è il campione del mondo in carica della Moto2. Il pilota tedesco è passato quest’anno dalla Moto2 alla Moto1, grazie all’ingaggio del team LCR Honda di Lucio Cecchinello. Il pilota nelle scorse settimane ha subito un intervento chirurgico per la rimozione di alcune placche e viti, di un precedente incidente.

Oggi, dopo un periodo di riposo e dopo un percorso riabilitativo, per Stefan è arrivato il momento di scegliere il numero con il quale correrà il prossimo anno in Moto1. Il pilota negli anni scorsi ha gareggiato con diversi numeri, non avendo un suo numero prediletto, come per esempio accade con Valentino Rossi.

Durante i primi anni di carriera, in particolare quando era in IDM Europeo 125, Bradl corse con il numero 5. Al suo esordio mondiale nel 2007, dove poi conquistò il titolo CEV, corse con il numero 17. Infine lo scorso anno ha vinto il titolo del mondo di Moto2 con il numero 65. Quest’anno però il numero 65 è stato ritirato in omaggio a Loris Capirossi, ritiratosi dalle gare.

Ecco quindi che Stefan ha scelto di correre con il numero 6, come egli stesso ha annunciato ai suoi fans sul suo profilo Facebook: “Adesso è ufficiale: il mio nuovo numero di gara è il 6! Sono convinto sarà un numero fortunato”. Stefan si augura che la sua stagione sia fortunata.

Anche Lucio Cecchinello spera in una stagione positiva per il giovane pilota, visto che ha investito tanto, offrendogli un contratto di 2 anni. Il primo vero appuntamento in pista sarà il prossimo 30 gennaio in quel di Sepang a bordo della sua nuova Honda RC213V da 1000 cc.