Moto1: presentato il GP di Argentina





E’ stato ufficialmente presentato il GP di Argentina, che dal Motomondiale 2013 occuperà un posto fisso in calendario. Alla presentazione c’era un folto numero di giornalisti oltre ai rappresentanti Dorna e ad alcuni piloti, tra i quali il nostro Andrea Dovizioso. Il luogo che ha ospitato l’evento è stato il Museo del Bicentenario di Buenos Aires, che per l’occasione è stato preso d’assalto dalla stampa. Il contratto firmato con la Dorna prevede la presenza del GP di Argentina a partire dalla stagione 2013 per una durata di 3 anni. Prepariamoci quindi ad imparare il nome del circuito dove dal 2013 al 2016 si svolgerà il GP argentino, l’Autodromo Termas de Rio Hondo. Il circuito è stato costruito nel 2007, quindi praticamente nuovissimo ed ha già ospitato diversi eventi sportivi nel corso di questi suoi primi 4 anni.

L’accordo è stato trovato lo scorso mese di settembre in quel di Parigi, dove il Presidente dell’ Argentina, Cristina Fernandez de Kirchner, aveva dato il suo benestre al progetto. Così dopo 14 anni di assenza, il GP di Argentina tornerà nel calendario della Moto1 per almeno 3 anni. Chissà se al termine dei 3 anni previsti da contratto la federazione argentina e la Dorna troveranno un nuovo accordo o se verranno col tempo inseriti nuovi circuiti in altri paesi a discapito di alcune grandi piste che in questo periodo di crisi non se la passano tanto bene, ultimi 2 esempi: Jerez e il Sachsenring. Staremo a vedere cosa accadrà e quali saranno le novità a partire dal 2013, visto che per il prossimo 2012 il calendario è già al completo.