Moto1 2012, test Sepang: Nicky Hayden torna in pista dopo l’operazione

hayden-preview-barcellona

Nicky Hayden è tornato in pista dopo l’ennesima operazione che aveva costretto il pilota della Ducati a finire nuovamente sotto i ferri. L’americano ha girato sul tracciato di Sepang nelle ultime ore a bordo della sua Ducati Desmosedici GP 12 mettendo a segno il sesto miglior tempo e terminando alle spalle del duo Honda, del duo Yamaha e della Honda Gresini.

Hayden quindi tiene il passo di chi al momento è davanti. Certo, si tratta pur sempre di un sesto posto e non c’è da esultare per i tempi registrati, ma alcune cose vanno sottolineate. Prima attenuante a difesa dell’americano e di tutti i piloti in pista nel primo giorno di test è stato il maltempo, che ha concesso pochissime ore di tregua.

Seconda attenuante è il fatto che Nicky abbia girato a Sepang dopo l’operazione di qualche settimana fa. Il pilota non poteva ovviamente essere in perfetta forma, anzi, si faceva fatica a pensare che potesse tornare in tempo per i test malesiani. Nicky invece ce l’ha fatta ed ha provato a dare il meglio in pista.

Come lo stesso pilota Ducati ha dichiarato: “Ovviamente non sono al 100% ma, considerando che mi sono operato alla spalla tre settimane fa, è andata meglio di quanto mi aspettassi. Rispetto al primo test mi sentivo molto meglio e sono riuscito a cominciare finalmente a lavorare sulla moto.”

Parole che fanno ben sperare i tifosi della rossa ed i fans di Hayden, che in attesa di rivedere al pieno della forma il proprio campione, sperano che anche l’altro pilota Ducati, Valentino Rossi, trovi al più presto la condizione, cosicché la Ducati possa essere ancora protagonista nel Motomondiale.